Conca dei Marini

San Michele e la lotta tra bene e male

L'eterna lotta tra il bene e il male, interpretata da Luca Marconi nel ruolo del Principe delle milizie celesti, San Michele Arcangelo, e da Luca Gaudiano nel tronfio ritratto dell'Angelo ribelle, Lucifero, è il tema centrale della 'prima' dell'opera musicale 'San Michele, l'Angelo dell'Apocalisse', prodotta da Arilu di Aristotele Aebli, in scena a Napoli, con scopo di beneficenza per 'In nome di Concetta' onlus', venerdì 7 dicembre, alle 20:30 nella scenografia della Basilica di San Lorenzo Maggiore in Piazza San Gaetano. La regia è di Andrea Palotto, le musiche del maestro Simone Martino, libretto e testi di Simone Martino e Lorenzo Cioce, guida spirituale di padre Gaetano Saracino. Spiega padre Angelo Palumbo, guardiano e responsabile del Complesso Monumentale: "L'opera si inserisce nel filone della solidarietà che ci vede impegnati, senza fini di lucro, con diverse iniziative nell'anno, principalmente con raccolta fondi per la ricerca contro il tumore".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie